Collaborazione del paziente per una migliore efficacia dei trattamenti estetici.

https://andreasalernomedicoesteticoromanapoli.wordpress.com

Un bravo medico estetico non si dedica ai pazienti limitandosi al periodo in cui sono presenti nel suo studio, ma grazie alla prescrizione di cure domiciliari, garantisce un migliore risultato del trattamento. IMG_20180507_090806.jpg

I consigli domiciliari post-trattamento sono infatti parte integrante per il successo di un trattamento medicina estetica: un’adeguata cura domiciliare non solo promuoverà un buon risultato ma minimizzerà gli infrequenti effetti collaterali come le microechimosi, gli arrossamenti o gli edemi localizzati che possono manifestarsi nei pazienti che non seguono correttamente le indicazioni. La maggior parte dei trattamenti che vengono effettuati dal medico di medicina estetica richiedono quindi anche un minimo impegno da parte del paziente e questo comprende attenersi a certe indicazioni

Tossina botulinica

Dopo il trattamento con tossina botulinica il paziente non dovrebbe stendersi a faccia in giù per le 4 ore successive al trattamento e non eseguire esercizio fisico che potrebbe far eliminare la tossina più velocemente nelle successive 24 ore. Andrebbero evitati inoltre massaggi energici o trattamenti estetici del viso  ed il sottoporsi a fonti di calore diretto per i primi 3 giorni.

Filler

E’ buona regola non applicare ghiaccio dopo il trattamento perché potrebbe causare vasocostrizione e diminuire l’integrazione del filler nel tessuto dove è stato iniettato. Si consiglia di non massaggiare la parte trattata perché potrebbe causare una migrazione del prodotto iniettato od una sua degradazione precoce e causare gonfiore.

L’arnica può ridurre l’ eventuale comparsa di ematomi

Peeling chimici

L’attenzione a casa per i peeling chimici inizia già durante la visita medico estetica, perché il professionista deve essere a conoscenza dei prodotti per la cura della pelle utilizzati dal paziente, poiché prodotti esfolianti potrebbero sensibilizzare la cute rendendo più probabile un’eccessiva reazione al trattamento .

Dopo il trattamento di peeling è importante l’utilizzo di un cosmeceutico lenitivo che lasci la pelle idratata e permetta la guarigione. La reintroduzione di creme domiciliari contenenti acido glicolico andrà effettuata lentamente in modo da non iper-stimolare la cute.

Dunque un buon risultato di un trattamento medico estetico dipende dal medico che lo esegue, ma anche dal paziente, che dovrà seguire alle indicazioni fornite.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...